Cava de’ Tirreni: pronti 550mila euro per interventi di ristrutturazione nelle scuole

Il comune di Cava de’ Tirreni è riuscito ad accedere ad alcuni fondi, tramite un mutuo presso la cassa di depositi e prestiti, con l’obiettivo di intervenire sui diversi edifici scolastici sparsi per la città.

Si tratta di una cifra che si dovrebbe aggirare intorno ai 550mila euro. A beneficiare dei fondi necessari agli interventi di messa in sicurezza e adeguamento alla prevenzione incendi saranno l’asilo nido di via Carillo, la materna e l’elementare del rione Epitaffio e di via Della Corte, la materna “Mamma Lucia”, l’elementare di Sant’Anna e di Santa Maria del Rovo, gli istituti comprensivi “Carducci-Trezza” e quelli delle frazioni di Dupino, Annunziata, Sant’Arcangelo e San Giuseppe al Pozzo.

Discorso diverso per la scuola elementare di Santa Lucia, per la quale sono stati assicurati fondi esclusivi per un ammontare di poco superiore ad 1 milione di euro. Gli interventi alla scuola elementare di piazza Baldi hanno carattere prioritario, anche in considerazione delle tante proteste dei genitori negli ultimi mesi.

La città di Ravello premiata a Roma: è una delle cento «Eccellenze» d’Italia

Oltre al comune di Cava de’ Tirreni c’è anche Ravello tra le “100 mete d’Italia” che ha ricevuto l’attestato di Comune d’Eccellenza. La cerimonia...

Nelle prossime settimana saranno quindi intrapresi i primi interventi alle strutture forse più importante della città. La sicurezza degli scolari è una delle priorità ecco perchè l’amministrazione di Cava de’ Tirreni ha deciso di accendere un mutuo così importante.

Alcune strutture necessitano di interventi importanti di messa in sicurezza che saranno effettuati nel giro di pochi mesi. I genitori degli scolari hanno più vole richiesto i lavori di ammodernamento, anche alla luce di quanto accade quotidianamente nel nostro paese, e ben presto saranno accontentati.