Cava de’ Tirreni: Giuseppe Trapanese conquista la medaglia d’oro ai campionati italiani di nuoto

Un risultato che ha entusiasmato i suoi amici e parenti, inorgoglito tutta Cava de’ Tirreni, città dove è nato e cresciuto e dove ha scoperto il suo profondo amore per il nuoto, Giuseppe Trapanese è medaglia d’oro nella staffetta ai campionati nazionali giovanili di nuoto in corso a Roma.

Una vittoria che la cittadina metelliana ha accolto con grande entusiasmo. Giuseppe è nipote d’arte, di un campione che ha portato Cava de’ Tirreni nell’olimpo della pallanuoto ovvero di Paolo Trapanese, attuale presidente del Comitato regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto.

I quattro alfieri che hanno conquistato questa storica medaglia d’oro nella staffetta 4×200 stile libero categoria Juniores sono: Gabriele Errichiello classe 1999, Lorenzo Tuccillo classe 2000, Giuseppe Trapanese classe 1999  e Pietro Paolo Sarpe classe 2000.

Ravello: Gianluca Mansi riconfermato segretario del circolo Pd

Riconfermato alla guida del circolo Pd di Ravello il segretario uscente Gianluca Mansi. E' questo l'esito del voto interno alla sezione ravellese i cui iscritti, nel...

La squadra del Circolo Canottieri Napoli, per la quale gareggia anche Giuseppe Trapanese, ha dominato la gara regolando di misura due storiche società il Team Veneto ed il Circolo Canottieri Aniene.

Ovviamente ha espresso grande soddisfazione il presidente del Comitato Regionale Campano della Fin, Paolo Trapanese:«Una gioia infinita per la nostra città. Frutto di un progetto iniziato a Cava de’ Tirreni otto anni fa e che sta dando risultati eccezionali per i nostri giovani Cava è diventata la seconda città più importante per i risultati dei nostri campioncini in Campania. Il coronamento con un titolo italiano è veramente un evento storico per la nostra città, non è mai accaduto prima».