A Cava de’ Tirreni ritorna l’evento “ColoriAmo la Città” fino al 1 Ottobre

Foto Tommaso Tarullo Photographer

Dalla scorsa Domenica 2 Settembre è tornata a Cava de’ Tirreni l’iniziativa “ColoriAmo Cava”, con l’evento “ColoriAmo la Città”.

Fino al giorno 1 Ottobre, i famosi portici dell’amena cittadina metelliana saranno di tutti i colori lungo il corso Umberto I, la strada principale del centro.

L’iniziativa si svolge con il patrocinio del comune di Cava de’ Tirreni, con la collaborazione dell’associazione storica e culturale “Regno Due Sicilie”.

Scene da un matrimonio a Paestum… con botte da orbi

Curioso fatto avvenuto durante un ricevimento di matrimonio a Paestum Capaccio, in un noto albergo. Come riporta l'edizione odierna del quotidiano locale La Città, un...

L’occasione per il ritorno di “ColoriAmo la Città” è stata proprio colta in concomitanza con la tradizionale festa patronale di Cava de’ Tirreni, dedicata a Maria SS. dell’Olmo.

Già dalla scorsa Domenica, chi si recherà a Cava de’ Tirreni, potrà fare sul corso una “passeggiata a colori” con un’esplosione di tinte e di allegria, in un clima già festoso con bancarelle, luci e musica, per lo svolgimento della festa in onore della patrona della città.

L’evento “ColoriAmo la Città” si era già tenuto a Cava de’ Tirreni per la prima volta nell’anno 2016.

Lo scopo di questa bellissima iniziativa è quello di valorizzare ancora di più il centro storico della cittadina metelliana, coinvolgendo anche gli alunni delle scuole cavesi con alcuni progetti, così da rendere le nuove generazioni testimoni del patrimonio storico di Cava de’ Tirreni.

Per quest’anno l’iniziativa si presenta con una novità: l’evento si integrerà con momenti di confronto, in cui si cercherà di fare cultura e storia; destinatari saranno tutti gli alunni di Cava delle scuole primarie, ma saranno coinvolti anche coloro che sono semplici amanti delle bellezze del corso.

Infatti si potrà partecipare ad un concorso a tema sui “colori del Borgo”.

Davvero un’ottima iniziativa che consentirà di rendere il Borgo Grande di Cava de’ Tirreni ancora più attraente ed incantevole, sia agli occhi dei tanti visitatori che già vi si recano, che per il piacere degli occhi degli stessi cittadini cavesi.