Canottaggio: altro oro per l’amalfitano De Riso. Primo col 4 con a Piediluco / Video

Ancora un’altra soddisfazione per il canottaggio campano e in particolare per il giovane atleta amalfitano Riccardo De Riso che stamane a Piediluco ha conquistato la medaglia d’oro nel quattro con.

Dall’autunno scorso in forza col Circolo Savoia di Napoli, Riccardo De Riso, continua dunque a conquistare successi e a far parlare positivamente di sé. Già perché il successo di oggi giunge a distanza di poche settimane dalle due medaglie conquistate a Lago Patria durante i campionati regionali di canottaggio quando l’enfant prodige del sedile mobile conquistò un oro e un bronzo rispettivamente nel 4 con e nel due di coppia.

Ma veniamo alla gara odierna della sezione Junior maschile inserita nel calendario di Piediluco. Nonostante la buona partenza i ragazzi del circolo Savoia hanno ceduto il passo ai pari età del circolo Limite ma solo per poco. Perché ai 1250 il timoniere Pasquale Portarapillo ha chiamato un allungo per recuperare la prima posizione.

Una volta raggiunta a 1000 metri i ragazzi del 4 con (Giovanni Maddaloni, Riccardo De Riso, Luca Annibale e Michelangelo Massa) hanno iniziato a serrare per essere sicuri di mantenere la testa della gara e a 500 metri non contenti sono saliti ancora con i colpi per aumentare il distacco. Un serrate finale che ha consentito di tagliare il traguardo con una barca di vantaggio.

Un altro bel regalo, non c’è che dire, sia per il sodalizio partenopeo con il quale il giovane gareggia dallo scorso autunno, ma anche per papà Michele che lo segue con enormi sacrifici ovunque vada il ragazzotto di belle speranze.

Riccardo non è nuovo a queste imprese. Infatti lo scorso anno il giovanotto amalfitano dopo il podio del marzo 2016 conquistò a maggio la medaglia d’oro al termine della gara sul singolo. Ora è diventato insostituibile a bordo del 4 con con il quale è stato protagonista il 19 marzo scorso nel campionato regionale di lago Patria.