Campionati calabresi di canoa: l’Asd San Michele di Amalfi fa incetta di medaglie

Grande soddisfazione per l’Asd San Michele di Amalfi che ha partecipato alla XXX edizione dei campionati calabresi di canoa cayak, ottenendo grandi risultati e facendo incetta di medaglie.

La compagine allenata , allenata da Andrea Gargano e Luciano Grasselli sponsorizzata da due nuove società, la “ELTEC Impianti Elettrici” di Positano ed il Ristorante “La Bontà del Capo” di Conca dei Marini, ha partecipato con otto atleti: lVincenzo Proto, Vincenzo Sicignano, Giovanni Mercadante, Bartolomeo Merolla, Gaetano Frate, Giuseppe Frate, Marco Fusco e Alfonso Fiore, conquistando ben 8 podi.

Ancora poker di medaglie per l’atranese Vincenzo Proto, il giovanissimo atleta dell’A.S.D. San Michele di Amalfi è riuscito a conquistare cinque finali salendo per ben quattro volte sul podio.

Da Amalfi alla «City»: per Mariolina Muoio laurea alla Birkbeck University di Londra

Se non fosse stato per Giulia, la sorellona ormai capitolina d'adozione complice quella cattedra al liceo conquistata con tanta forza di volontà dopo la...

Ottima la finale di fondo del K1 2.000 metri, categoria Junior, dove il portacolori dell’A.S.D. San Michele con una brillante gara ha conquistando la medaglia d’oro, lasciandosi alle spalle l’atleta della A.D. Sportiva Tisandros e l’atleta della A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria, che hanno conquistato le medaglie d’argento e di bronzo.

Inoltre nelle gare di velocità l’atleta Vincenzo Proto, finale del K1 1.000 metri, categoria Junior, ha conquistato la medaglia d’argento, alle spalle dell’atleta dell’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria, che ha conquistato l’oro e sempre dell’atleta del dell’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria che si aggiudicato la medaglia di bronzo.

Anche nella finale del K1 200 metri, categoria Junior, il giovane Proto è salito sul secondo gradino del podio, conquistando la medaglia d’argento alle spalle dell’atleta dell’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria che si è aggiudicato l’oro, mentre la medaglia di bronzo è stata attribuita sempre ad un’atleta dell’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria.

Il portacolori dell’Asd San Michele si è ripetuto anche nella finale del K1 500 metri, categoria Junior, conquistando anche in questa gara la medaglia d’argento, alle spalle dell’atleta dell’A.S.D. Circolo Nautico Teocle che ha conquistato l’oro, mentre la medaglia di bronzo è stata assegnata sempre all’atleta A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria.

Nella Canoa Giovani, successi dell’atleta dell’A.S.D. San Michele, Gaetano Frate alla sua prima esperienza in gare del genere, che nelle due finali del K1 4,20 metri 200 categoria Allievi B, ha conquistato ben due medaglie d’argento. Nella finale del K1 5,20 metri 200 la coppia dell’A.S.D. San Michele, Gaetano Frate e Marco Fusco hanno conquistato la medaglia d’oro.

La classifica generale a squadre è stata vinta dall’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria, al secondo posto la squadra del Circolo Nautico di Teocle ed al terzo posto il Circolo Sportivo Acitrezza; l’ASD San Michele di Amalfi si è piazzata al 6° posto su 19 società; per la squadra amalfitana prima in assoluto tra i team campani partecipanti.