Campania Express: il treno che viaggia tra le bellezze della regione

Hanno preso il via il 15 aprile scorso le corse del Campania Express, il treno che collega le principale mete turistiche della regione. Un treno veloce, senza fermate intermedie che collega le località vesuviane con quelle della Costiera Amalfitana.

Il Campania Express che darà l’opportunità ai tanti che vorranno di spostarsi rapidamente tra  Napoli, Ercolano, Pompei e Sorrento. Il treno sarà in funzione dal 15 aprile fino al 15 ottobre con le seguenti fermate: Napoli Porta Nolana, Napoli Piazza Garibaldi, Ercolano Scavi, Pompei Scavi/Villa dei Misteri e Sorrento compiendo l’intero percorso in solo 50 minuti.

Per quanto riguarda il capoluogo partenopeo il treno partirà da Porta Nolana per fermarsi dopo tre minuti in Piazza Garibaldi, dopo ulteriori 11 agli Scavi di Ercolano e dopo 18 minuti giungerà agli scavi di Pompei.

Scavi di Pompei: da venerdì riaprono il complesso di Championnet e la Casa del...

Il Parco Archeologico di Pompei si prepara ad una nuova grande apertura dopo le messe in sicurezza e i restauri. Venerdì 22 settembre alle...

Le partenze da Porta Nolana sono fissate per le 9.06 – 11.36 – 15.36 e 18.09. Sorrento, invece, sarà collegata con Napoli quattro corse giornaliere, alle 10.20, alle 14.08, alle 17 e ale 21. Dal paese capofila della Costiera Sorrentina due corse saranno diretto solo a Pompei, alle 12.56 e ale 19.20.

I costo del biglietto varia, ovviamente, in base al percorso. Da Napoli a Sorrento il prezzo sarà di 15 euro andata e ritorno, mentre solo andata costerà 8 euro. Napoli ercolano andata e ritorno 7 euro come anche da Sorrento a Pompei e da Ercolano e Pompei.

Sarà data ai passeggeri anche l’opportunità di fare il viaggio di andata e di ritorno in date differenti. E’ anche possibile, nella data indicata per il viaggio di andata e/o di ritorno, di scendere alle fermate intermedie e riprendere il viaggio con un’altra corsa ma in questo caso, la prenotazione non garantisce la disponibilità del posto a sedere nelle tratte intermedie.

Una grande e bella opportunità che consentirà a molti turisti di conoscere le infinite bellezze della Campania, spostandosi in maniera facile e comoda.