La Campania si impegna per l’ambiente partendo dai più piccoli

La Regione Campania si impegnerà ancora più attivamente per la tutela dell’ambiente.

L’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania firmeranno domani Giovedì 9 Marzo, alle ore 11, presso Palazzo Santa Lucia, un protocollo d’intesa che segnerà l’avvio delle attività sul tema del riciclo dei rifiuti.

In effetti, all’interno del nuovo Piano regionale delineato per la regione Campania, la raccolta differenziata e il riuso dei rifiuti sono il cuore del progetto.

Centenario di Fatima: a Praiano domani arriva la Madonna Pellegrina

Domani 20 agosto alle 19.00 la statua lignea della Madonna Pellegrina di Fatima arriverà a Praiano, in piazza San Gennaro, e sarà esposta alla...

Ecco quindi che l’Osservatorio Regionale sulla Gestione di Rifiuti ha pensato di realizzare un “Progetto di sensibilizzazione nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della Campania per una corretta gestione del riciclo e del riuso dei rifiuti”.

L’iniziativa ha proprio lo scopo di educare scolari e studenti ad una corretta gestione dei rifiuti “accrescendo la cultura del riciclo e il conseguente riutilizzo dei rifiuti che in questo modo diventano una risorsa e un’opportunità economica”.

Il progetto avrà durata di tre anni, e sarà siglato appunto domani dal Presidente dell’Osservatorio regionale, senatore Vincenzo De Luca, e dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, dott.ssa Luisa Franzese.

Sarà presente alla stipula anche l’Assessore Regionale all’Istruzione, dott.ssa Lucia Fortini.

L’ORGR si preoccuperà di preparare i contenuti degli incontri sul tema che si faranno sul territorio della Campania, e si occuperà di organizzare seminari di approfondimento con gli insegnanti.

Verrà indetto un concorso annuale nelle scuole, che premierà idee e proposte finalizzate a migliorare e ottimizzare la raccolta differenziata e ad aprire opportunità economiche che possono derivare dal riutilizzo dei rifiuti.

L’Ufficio scolastico regionale si occuperà della promozione e della comunicazione delle serie di iniziative facenti parte della campagna di sensibilizzazione nelle scuole della Campania a tema raccolta differenziata e riciclo.

A proposito è intervenuto il Senatore Vincenzo De Luca, presidente dell’ORGR:

“Per aprire una nuova fase sui temi dell’ambiente in Campania e nel Paese è necessario il massimo coinvolgimento delle famiglie e, in particolare, degli studenti e degli alunni fin dalla scuola dell’obbligo”.

E ha aggiunto:

“Il nuovo Piano Regionale dei Rifiuti consentirà alle nuove generazioni di vivere libere dall’incubo dell’emergenza che per un ventennio ha pesantemente condizionato la Campania, soprattutto se ogni cittadino saprà fornire il proprio contributo di responsabilità, acquisendo consapevolezza”.

Insomma, l’intento è quello di partire dalla formazione delle nuove generazioni per garantire un futuro migliore alla regione sotto questo profilo.