Bruciano ancora i boschi di Maiori. Elicottero all’opera per domare l’incendio / Foto

Continuano ancora a bruciare i boschi sopra Maiori interessati da un incendio sviluppatosi nel primo pomeriggio di ieri. E oggi è giunto in supporto degli operai forestali anche un elicottero del servizio antincendio regionale che da quattro ore circa sta facendo la spola tra lo specchio di mare e la località San Vito. Compresa quella alle spalle del Castello dove nel frattempo si è propagato l’incendio.

Oltre una quarantina sono stati i lanci finora effettuati dal mezzo aereo che sta sorvolando il centro abitato rifornendosi prima al largo di Marmorata ora al centro della baia di Maiori da cui sta risalendo verso la zona del rogo facendo rotta su Costa d’Angolo.

Risultati test di medicina: performance non brillanti per campani e salernitani

Sono stati appena diffusi i risultati anonimi dei test di medicina, e sembra che gli studenti campani e salernitani non abbiano conseguito dei punteggi...

Sempre invariata la situazione a Corbara dove risulta essere ufficialmente chiusa la strada provinciale 2 che collega la Costiera Amalfitana all’Agro nocerino. Anche se si transita, persiste il divieto per effetto di un’ordinanza emessa la scorsa notte dal sindaco di Corbara, Pietro Pentangelo, e finora mai revocata.

Il provvedimento fu emesso d’urgenza in via cautelativa a causa non solo del rogo che rasentava la sede stradale ma anche per la caduta sull’asfalto di pietre e arbusti incendiati.

Un grosso contributo nello spegnimento del rogo, che al momento non sembra più destare preoccupazione in quanto si sarebbe estinto quasi del tutto col passare delle ore, venne la scorsa notte dai cacciatori di Tramonti che a titolo volontario si prodigarono per arginare l’avanzata delle fiamme verso il territorio del comune montano della Costiera.