Basket: Liliana Miccio di Minori trascina Ferrara nella finale playoff di A2

C’era grande attesa per la semifinale dei playoff del campionato di A2 di basket femminile tra la B.ethic Ferrara e la EcoProgram Castelnuovo Scrivia, andata in scena sabato sera sul parquet delle emiliane.

A trascinare la squadra di casa Liliana Miccio, minorese doc, trapiantata a Ferrara per seguire la sua più grande passione il basket. La capitana delle emiliane ha chiuso il match con ben 28 punti, con 6/12 da tre.

In un Pala Caneparo affollatissimo e caldissimo la B.ethic parte forte, con un 8 a 0, con due tiri oltre l’arco dei 6 e 75 proprio della Miccio. Ancora la capitana con un jumpshot insieme alla penetrazione di Cupido e alla risposta da tre punti della Gross a fissare il punteggio sul 12 a 3.

A Cava de’ Tirreni gli aperitivi musicali Cava For Friends: ecco le date

Questa mattina, Lunedì 11 Dicembre, presso il Comune di Cava de' Tirreni, sono stati appena presentati alcuni eventi musicali che animeranno le prossime Feste...

Liliana Miccio scatenata nel primo quarto che con ancora due triple, riesce a condurre la Bethic sul 24 a 9 che chiude il primo quarto. Dopo un solo minuto del secondo tempo la capitana porta addiruttura a 18 i punti personali.

 

La gara è indirizzata e le padrone di casa non si fermano, con un canestro di Santarelli e ancora una tripla di Liliana Miccio che fissano il punteggio sul 31 a 9. Castelnuovo a questo punto abbozza una reazione, arrivando all’intervallo lungo sul 39 a 19.

Il terzo quarto si apre con un break di 12 a 0 di Castelnuovo firmato Bergante più due liberi di Gross. Arriva il momento più difficile per la B.ethic che vede avvicinarsi le avversarie fino al 40 e 26.

Ad interrompere la momentanea crisi delle padrone di casa non poteva che essere Liliana Miccio che con un’altra tripla, rimpinguando il bottino personale a 24 punti, con il penultimo quarto che si chiude sul 50 a 34.

Nell’ultimo parziale la B.ethic bada principalmente a difendersi e le giocatrici ospiti che spingono per avvicinarsi il più possibile. La Miccio mette a segno altri quattro punti con il risultato finale che si attesta sul 68 a 55.

Ferrara si regala così la finale e continua a cullare il sogno A1, che con una Liliana Miccio così sembra essere più vicino.