Atrani in festa per S.Maria Maddalena. Fuochi alle 23.30, ecco il programma

E’ una delle feste patronali più suggestive della Costiera. Una delle feste d’estate che attira ogni anno l’attenzione non solo di vacanzieri e turisti. Ma anche i tanti devoti sparsi in Costiera Amalfitana. Atrani si prepara ad onorare il prossimo 22 luglio la sua Santa Patrona, S. Maria Maddalena, con un vasto programma di festeggiamenti pensato per tenere assieme religiosità, tradizioni e spettacolo. Di recente elevata da Papa Francesco al grado di “festa”, la ricorrenza è molto sentita dagli abitanti e dagli ospiti che in questo periodo affollano il borgo, oltre che dai tanti atranesi sparsi per il mondo ed attira numerosissime persone da tutto il circondario.

Fulcro dei festeggiamenti la funzione solenne celebrata da Mons. Orazio Soricelli venerdì 22 alle ore 18.30, a cui seguirà la tradizionale processione della statua lungo le vie del paese che culminerà con la “Corsa della Santa” prima del rientro in Collegiata. Ad accompagnare la festa ci saranno il Concerto Bandistico Città di Aliano il giorno della vigilia e quello di Minori il 22. L’Itinerario della Processione, dopo la partenza dalla Collegiata, prevede l’attraversamento del “Largo Ercolano Marini”, sulla Statate 163/Corso V. Emanuele”, fino all’ imbocco di “Via G. Di Benedetto” (si rispetterà una prima breve sosta di preghiera). Si proseguirà fino al “Piazzale Largo Marinella”, dove attraverso la breve galleria si intraprenderà “Corso dei Dogi” fino alla parte alta dello stesso (seconda e breve sosta di preghiera). Da qui, si ritornerà sul “Piazzale Marinella”, per raggiungere “Largo Orlando Buonocore” (terza sosta di preghiera). Riportandosi di nuovo su “Largo Marinella”, si arriverà sulla spiaggia (antistante la Piazza), per la tradizionale benedizione al mare ed alle imbarcazioni accorse in segno di saluto nello specchio d’ acqua di mare antistante. Attraverso l’arco della spiaggia, si arriverà in Piazza Umberto I e da qui, dopo i canti, le preghiere in onore della Santa e le benedizioni di rito, attraverso le scale di “Via F. M. Pansa” e “Via Proto – Pisani”, il Corteo della Processione, si porterà davanti all’ ultima rampa di scale antistante il “Piazzale Maddalena”. Dopo la manifestazione della “Corsa della Santa”, sostenuta dai portantini, la Processione raggiungerà di nuovo la Collegiata per i vari riti e saluti di chiusura della Funzione Religiosa e la momentanea deposizione della Santa.

I festeggiamenti, che inizieranno mercoledì 20 con l’accensione delle luminarie, saranno conclusi con il tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici: sarà la premiata ditta Luigi Di Matteo di S. Antimo, alle ore 23.30, a illuminare di luci e colori lo specchio d’acqua su cui si affaccia il borgo, rendendo ancor più magica la festa più sentita dell’anno.

Danni del maltempo: la ultramarathon Coast to Coast abbrevia il percorso

Manca poco alla nona edizione della Coast to Coast, l’evento organizzato da Napoli Running che sta riscuotendo un grande successo d’iscrizione da parte di...

LEGGI ANCHE LA RICETTA DELLA TRADIZIONE

PROGRAMMA
Mercoledì 20 Luglio
Accensione delle Luminarie, curate dalla ditta Cella Giuseppe di Santa Lucia di Serino.
ore 18:30 – Santo Rosario – Coroncina – Santa Messa.
ore 19:00 – In Collegiata, serata comunitaria in preparazione alla festa:
Celebrazione di Santa Maria Maddalena (22 luglio) elevata dal Santo Padre “al grado di festa”
“APOSTOLORUM APOSTOLA”.
Interventi: Coord. Don Luigi De Martino, Prof. Luigi Buonocore (Presidente del museo del Duomo di Ravello e Presidente del Comitato Festeggiamenti di Ravello), Prof. Donato Sarno (storico), Prof. Giuseppe Gargano (storico), Maddalena Vuolo. Relazione finale di Davide Liotti (Presidente del Comitato Festeggiamenti Santa Maria Maddalena).

Giovedì 21 Luglio: Vigilia della Festa
ore 08:00 – Arrivo del Gran Concerto Bandistico “Città di Ailano” diretto dal M.° Nicola Hansalik Samale.
ore 08:30 – Sfilata della Banda Musicale per le vie principali del paese.
ore 10:00 – Solenne esposizione della Venerata Statua di S. Maria Maddalena – S. Messa.
ore 11:00 – Esecuzione di brani musicali in Piazza Umberto I.
ore 18:30 – Onori e omaggi floreali al Monumento dei caduti in guerra.
ore 19:00 – Come da tradizione, il Concerto Bandistico “Città di Ailano” allieterà la vicina Amalfi.
ore 19:00 – Primi Vespri Solenni – S. Messa solenne dedicata agli Atranesi nel mondo.
ore 21:00 – Scelto programma di musica classica in Piazza Umberto I.

Venerdì 22 luglio: Giorno della Festa
ore 07:00 – 08:00 – 09:15: S. Messe
ore 08:00 – Arrivo del Gran Concerto Bandistico “Città di Minori” diretto dal M° Giovanni Vuolo
ore 10:30 – S. Messa Solenne animata dal coro parrocchiale “Forever Young”
ore 18:30 – Solenne Pontificale celebrato da S.E. Mons. Orazio Soricelli, animata dal coro polifonico “Pina Elefante” in ricordo del compianto Antonio Lombardi
ore 20:00 – Processione con la Venerata Statua di S. Maria Maddalena per le vie del paese.
ore 22:00 – Scelto programma musicale in Piazza Umberto I.
ore 23:30 – Spettacolo pirotecnico curato dalla premiata ditta Luigi Di Matteo – Sant’Antimo (NA).
ore 24:00 – Gran finale musicale in Piazza Umberto I.

Sabato 23 Luglio
ore 19:00 – S. Messa Solenne di ringraziamento e reposizione della Venerata Statua.

Giovedì 28 Luglio
ore 18:30 – Santo Rosario – Coroncina.
ore 19:00 – Solenne esposizione della Venerata Statua di S. Maria Maddalena – S. Messa.

Venerdì 29 Luglio
ore 18:30 – Santo Rosario – Coroncina
ore 19:00 – S. Messa Solenne animata dal coro di “Sant’Antonio” Conca dei Marini. Seguirà breve processione sul sagrato della Chiesa, benedizione del paese dal terrazzo, reposizione della Venerata Statua.