ASD Castrum C5: presentata la rosa per la stagione 2017/2018

Mancano ormai poche settimane al ritorno in campo dell’Asd Castrum calcio a 5 che ha presentato ai propri tifosi la rosa che si accinge a disputare il campionato di Serie D 2017-2018.

Agli ordini di Mister Tramontano molti riconfermati della passata stagione: Alfredo Nobile, Roberto Ruocco, Michele Cobalto, Alex Pansa, Jacopo Di Palma, Mario Criscuolo, Raimondo Mansi, Francesco Criscuolo, Mario Torre, Josè Paolillo, Germano Santoro, Luigi Lembo, Antonio Mansi.

Sono stati sei i nuovi acquisti che hanno subito dimostrato voglia e stimoli giusti per tentare di continuare a migliorare il trend in campionato. Si è saggiamente intervenuto su tutti i reparti per permettere all’Asd Castrum C5 di ampliare la propria rosa e al mister di avere maggiori scelte sia dal punto di vista tecnico e tattico.

Cava de’ Tirreni premiata a Roma: è tra le 100 mete eccellenti d’Italia

E' di qualche ora fa la notizia, pubblicata sulla pagina Facebook del Sindaco, che la cittadina di Cava de' Tirreni è stata premiata ieri...

La compagine Costiera è migliorata con innesti giovani ma già con buona esperienza. Alessandro Somma, proveniente da esperienze in categorie superiori, andrà ad affiancare i numeri uno Nobile e Ruocco, un tris di portieri di talento e di sicuro affidamento.

I fratelli Brangi, Antonio e Roberto, daranno quella solidità, i muscoli e la cattiveria agonistica che troppo spesso è mancata ai grifoni e porteranno in dote quella voglia di vincere che in queste categorie fa spesso la differenza.

A chi di certo non manca l’esperienza è Stefano Castellano, già protagonista con il Praiano, un instancabile cursore che diventerà ben presto il beniamino della tifoseria per il suo moto perpetuo e la grande duttilità tattica.

Un giusto mix di tecnica e forza fisica sarà portato da Andrea Cuomo, micidiale cecchino sotto porta dotato di un piede che spesso sa far male. Infine un graditissimo ritorno quello di Silvestro Cuomo che torna ad indossare i colori dell’ASD Castrum C5.

Un ritorno il suo che fa bene anche per il morale del gruppo storico, ormai si spera pronto per raccogliere qualche gioia in più e per togliersi finalmente di dosso i panni di squadra simpatia ed indossare quelli di mina vagante del campionato. La società resta comunque attiva e vigile sul fronte mercato alla ricerca di qualche ultimo tassello utile a completare il mosaico Castrum.