Aprile non ti scoprire: significato di questo detto popolare

Siamo ormai in pieno mese di Aprile, il tempo sta cambiando, e sono arrivate sicuramente delle belle giornate di cui abbiamo già potuto godere.

Eppure, tra i vari detti che coinvolgono il mese di Aprile abbiamo questo che è ormai radicato nella cultura popolare italiana: ” Aprile non ti scoprire “.

Questo modo di dire fa parte in realtà di una triade che comprende anche i due mesi successivi, Maggio e Giugno, e infatti si dice:

Dolci natalizi: anche quest’anno ritorna il PanSfogliatella

Il classico dolce delle feste natalizie, il panettone, è stato rivisitato con originale creatività dalla Pasticceria De Vivo, sita in Via Roma a Pompei,...

” Aprile non ti scoprire, Maggio adagio adagio, Giugno allarga il pugno “.

Come sappiamo, questi proverbi fanno parte del patrimonio di saggezza popolare che ci portiamo alle spalle.

I proverbi sono stati creati per facilitare l’apprendimento da parte della maggior parte delle persone comuni, che, secoli addietro, purtroppo non sapevano nè leggere nè scrivere e, ci si serviva di detti, magari in rima, per memorizzare quei concetti ritenuti importanti.

Nel nostro caso specifico, perchè si diceva, e si dice ” Aprile non ti scoprire ” ?

La risposta, guardando anche alle condizioni meteo dell’ultimo paio di giorni, è intuibile.

In Aprile è vero che è arrivata ormai la Primavera, le belle giornate sono sempre più frequenti, ma è anche vero che ad esse si intervallano giornate più fresche, magari nuvolose, o addirittura piovose.

Esempio lampante è la tromba d’aria di ieri in Costiera Amalfitana. O peggio ancora l’abbassamento delle temperature di almeno dieci gradi previsto fino a domani. Chi l’avrebbe mai detto che potesse arrivare ancora ad Aprile una perturbazione del genere?

In effetti, il meteo in questo mese dell’anno possiede ancora un certo grado di instabilità.

Ecco perchè ” Aprile non ti scoprire ” è un consiglio molto utile perchè ci mette in guarda: non bisogna subito vestirsi troppo leggeri, perchè purtroppo il tempo può cambiare da un momento all’altro e farci brutte sorprese, insomma possiamo rischiare per esempio di prendere un bel raffreddore perchè ci siamo “scoperti” troppo.

Quindi, aspettate un pò prima di posare gli indumenti più pesanti della stagione invernale: se non avete ancora effettuato a casa il cambio di stagione, aspettate ancora a farlo, perchè qualche maglia o soprabito più caldo potrebbe ancora servirvi.