Ancora furti a Cava de’ Tirreni: ladri narcotizzano un’ intera famiglia e svaligiano l’appartamento

Continua l’ondata di furti nelle abitazioni a Cava de’ Tirreni. L’ultimo in ordine cronologico è di qualche giorno fa a Petrellosa, una delle frazioni più colpite della città metelliana insieme a Dupino e Pregiato.

Secondo le prime ricostruzioni raccolte tra gli stessi vicini di casa della famiglia derubata, i malviventi si sarebbero introdotti a casa dei malcapitati di notte, quando la famiglia era a letto a dormire.

Con ogni probabilità la banda di specialisti ha usato qualche sostanza per narcotizzare l’intera famiglia dato che sono riusciti a portare via soldi, gioielli ed elettrodomestici in maniera del tutto indisturbata. Per svaligiare l’appartamento hanno infatti spostati mobili e rovistato tra i cassetti in maniera veloce ma completamente indisturbati.

Napoli conquista Instagram. Ecco gli hashtag che spopolano in rete

La città di Napoli è regina di Instagram. Il paese del Vesuvio è uno dei più amati dagli utenti del social network che permette...

La mattina seguente la coppia si ritrova con la casa svaligiata, l’abitazione messa a soqquadro e la bambina che non riesce a svegliarsi a causa della sostanza narcotizzate usata dai malviventi che le ha provocato intorpidimento e sonnolenza. Per fortuna la bambina, sottoposta alle cure dei medici, si è ripresa senza alcuna conseguenza.

Solo una settimana, sempre a Petrellosa, si era consumato un furto in un’abitazione, questa volta in pieno giorno. I ladri hanno prima rubato e poi fatto colazione nell’appartamento che hanno appena svaligiato, approfittando dell’assenza in casa dei proprietari che avevano deciso di passare una giornata a mare.

A differenza dell’altro, questo fatto sarebbe accaduto in pieno giorno, dopo le undici del mattino, ed i ladri sarebbero riusciti a portare via oltre alla refurtiva in soldi, circa mille euro e gioielli anche generi alimentari, sicuri di poter agire indisturbati.

I malcapitati proprietari della casa si sono accorti di quanto accaduto solo al ritorno, ritrovando l’abitazione a soqquadro. Anche loro sarebbero rimasti stupiti che oltre ai soldi e ai gioielli, i ladri avevano svaligiato anche il frigorifero.

Sfortunatamente Cava de’ Tirreni sembra essere ormai meta obbligatoria per i professionisti dello scasso. Bisogna essere attenti, avere occhio nell’ individuare persone sospette, e chiamare immediatamente i tutori dell’ordine qualora si notasse qualcosa fuori dall’ordinario, in modo da cercare di prevenire queste spiacevoli sorprese, e di evitare anche il peggio come aggressioni e colluttazioni, visto che questi banditi non hanno remore ad introdursi in casa con persone all’interno.