Amalfi: venerdì 1° settembre apre lo sportello per le attività produttive e l’edilizia

Dal primo settembre 2017 tutte le domande per le attività produttive e per l’edilizia ad Amalfi dovranno transitare esclusivamente attraverso lo Sportello Telematico Costiera Amalfitana. Istanze come l’apertura di un nuovo locale per il ristoro o di un negozio, autorizzazioni a costruire, Scia edilizie o concessioni come quelle per il commercio ambulante e molto altro ancora potranno essere presentate unicamente on-line tramite il portale dedicato, a servizio dei Comuni di Amalfi, Ravello e Minori.

L’apertura dello sportello telematico che fungerà da SUE – Sportello Unico per l’Edilizia – e da SUAP – Sportello Unico per le Attività Produttive – è il nuovo significativo passo attuato nel campo della informatizzazione e digitalizzazione dei servizi pubblici dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Daniele Milano, nel rispetto delle ultimissime norme in materia di e-government.

Il primo cittadino dichiara: “Con lo Sportello Telematico attiviamo un nuovo servizio che porta l’amministrazione ancora più vicina ai cittadini: utilizzando questo portale, sarà possibile inviare istanze 24 ore su 24, direttamente da casa. Anche dal proprio Smartphone o Tablet. L’obiettivo è rendere più efficiente la gestione di una lunga lista di istanze attraverso la smaterializzazione degli atti e la digitalizzazione dell’intero processo. Meno tempo in coda per cittadini, meno tempo per l’evasione delle pratiche da parte degli Uffici per una P.A. più veloce e digitale “.

Dopo il successo di Benvenuti al Sud, Castellabate diventa il set di un altro...

Castellabate, località turistica nel cuore del Cilento, grazie al successo del film "Benvenuti al Sud" si è proposta come una delle mete più ambite....

Molti i vantaggi, a partire dal fatto che attraverso lo Sportello Telematico Costiera Amalfitana è possibile presentare le istanze a qualsiasi ora del giorno o della notte, senza recarsi negli ufficio o fare file, perché il servizio è sempre attivo. In maniera autonoma ogni cittadino interessato può consultare tutte le informazioni e le norme necessarie per presentare la sua pratica, può compilare e firmare in modo guidato i moduli digitali necessari alla presentazione ed in seguito potrà controllare ogni fase dello stato di avanzamento del procedimento. La lista completa delle istanze che possono essere presentate on-line, è consultabile direttamente sul portale dello Sportello telematico.

Tutto senza bisogno di recarsi agli uffici e senza produrre carta per tutta la durata del processo, ma con un semplice clic sul computer di casa o sul proprio smart device. Il servizio è accessibile tramite Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che consente a tutti i cittadini ed alle imprese di accedere ai servizi pubblici on-line con una sola identità digitale o tramite Carta Nazionale dei Servizi.

Questo servizio di informatizzazione del Comune di Amalfi, è l’inizio di un percorso di completa digitalizzazione che vedrà Amalfi al centro di una rivoluzione digitale per fornire ai cittadini servizi on-line e per permetter all’ente di lavorare quanto più possibile senza carta e con processi agili ed efficienti.