Amalfi, riparato il bambinello del presepe. Nessun atto vandalico / Foto

E’ stato trovato questa notte, poco prima delle 2 con la testa spezzata. Era al suo posto nella grotta allestita in piazza Duomo ad Amalfi con un danno notevole oltre che evidente. Chi si è accorto che il bambinello del presepe era stato oggetto di una manipolazione (certamente involontaria, anche perché uno sfregio sarebbe stato di natura probabilmente diversa) non solo si è indignato ma ha creduto che potesse trattarsi di un atto vandalico.

Ragionando meglio sulla genesi della magagna, la statuina, che non presentava altri segni di deterioramento indotto, potrebbe essere stata sollevata dal presepe incautamente e per questo danneggiata. O forse quella testolina di ceramica può essersi spezzata per uno scossone alla grotta durante il trambusto di questi giorni in Piazza. Un danno comunque non irreparabile perchè grazie a Giuseppe Ingenito, che ha impiegato l’intera mattinata per rimettere a posto la frattura nella parte collo, il bambinello tornerà al suo posto già entro stasera.

amalfi-bambinello-danneggiato

A Minori il presepe dipinto di Giacomo Palladino. In mostra dal 16 dicembre

Si distingue per essere una sorta di compendio creativo di tante natività di cui è ricca la storia dell'arte internazionale. E' il presepe dell'artista...

Manca solo un ultimo passaggio: nascondere la lesione con della pasta colorata adatta per le statue di creta. Resta comunque il dubbio sulla natura del danno causato al bambinello di piazza duomo. Che per fortuna, è stato escluso, non è di natura vandalica. Alcuni componenti del comitato feste di Natale e Capodanno, dopo aver visionato le immagini della videosorveglianza hanno appurato che il danneggiamento non è stato di tipo volontario.

Le immagini dimostrerebbero che l’episodio potrebbe essere stato determinato dalla calca di persone foratasi nei pressi della grotta in concomitanza con l’esibizione dei gruppi folk.