Amalfi, nuovo incendio tra i boschi di Pogerola. Il rogo ripartito questa mattina / Foto

Ancora fiamme sulla collina di Pogerola, nei pressi della zona interessata domenica da un vasto incendio che ha interessato le località Acquolella e lungo il  Monte Mulignano. Attivate immediatamente le procedure si attende ora l’arrivo dei mezzi aerei sollecitati dai Dos della Regione Campania che sono in postazione a Scala.

Anche se nella zona Acquolella il fuoco sembra essere fermo (la zona è presidiata da 3 civili, tra cui un pastore) le fiamme hanno però scavalcato il colle e attraverso il “pontechito” stanno salendo verso Agerola dove è stato allertato un presidio di monitoraggio.

Fumarole attive anche sulla Valle delle Ferriere, al di sotto della zona denominata “acqua ‘o frascale” dove con la forestale si sta valutando l’ipotesi di un lancio preventivo non appena verrà risolta l’emergenza sul fronte del monte “mulignano” a Pogerola.

Panettone, il dolce re del Natale: ecco come farlo in casa

Il re di tutte le feste è sicuramente il Panettone. Insieme al Pandoro è il dolce natalizio per eccellenza che seppur d'origine Lombarda, in questo...

l coc di Amalfi segue con attenzione l’evolversi della situazione attraverso la centrale operativa della protezione civile Millenium (seconda sede coc di Amalfi), attiva h24 ed in continuo contatto con la Soru Napoli e gli enti preposti.

«Dalla sede della pubblica assistenza Millenium sono in pronta partenza uomini e mezzi con particolare attenzione a proporzionare lo sforzo e l’impiego degli stessi, ai vari scenari effettivamente in atto» fanno sapere dalla centrale operativa.

Così come accaduto ieri quando i volontari Millenium grazie a un un tempestivo intervento hanno impedito la ripartenza della incendio a Vettica di Amalfi in località Monterosso-Montefinestre. Qui, l’ennesimo rogo è divampato nel pomeriggio di ieri, intorno alle 14.30, probabilmente a causa del vento che ha riavviato le fiamme proprio nei pressi del costone.