“Amalfi in jazz”: domani sera c’è il viaggio in musica di Antonio Onorato

Continuano le serate dell’ ”Amalfi in Jazz”. Dopo la prima serata della scorsa settimana con la signora della bossa Rosalia De Souza, il prossimo appuntamento è per domani, venerdì 22 luglio alle 22 in Piazza Duomo con il jazz fusion di Antonio Onorato e il suo “Antonio Onorato Trio + guest Fusco e Palermo”. 

Nella sua esibizione ai piedi della scalea del Duomo infatti, Onorato sarà accompagnato dalla voce dell’amalfitana Francesca Fusco e dalla chitarra del talento Eddy Palermo.

Considerato da Mike Stern uno dei più grandi chitarristi del mondo, presentato da Pino Daniele al pubblico come il suo chitarrista preferito e amato tra gli altri da Pat Metheny, Franco Cerri e John Scofield, Antonio Onorato è attualmente uno dei più grandi musicisti e compositori Jazz fusion in Italia. Ha all’attivo 24 album pubblicati a suo nome, con brani che spaziano dalla Word Music a temi scritti per orchestra.

Pioggia di fondi dal MiBact in tutta la Campania per valorizzare il patrimonio culturale

Grandi notizie per i siti di interesse culturale in Campania e in tutta Italia: sono infatti in arrivo fondi dal MiBact per valorizzare il...

Il concerto di domani sera percorrerà i 25 anni di carriera di Antonio Onorato che proporrà al pubblico brani della sua discografia. Si tratta di un vero e proprio viaggio musicale che rispecchia i viaggi che Onorato ha intrapreso nella sua vita durante i quali ha portato il suo sound in giro per il mondo.

L’esibizione del “Antonio Onorato Trio + guest Fusco e Palermo” sarà ricca di colori e suoni. La loro musica attraverserà i cinque continenti passando dalla cultura mitteleuropea fino a quella indiana, partendo da Napoli per approdare in America, Africa e in Medio Oriente per ritornare poi in Italia.

“Ci prepariamo per una seconda serata piena di emozioni, così come è stata la prima – dichiara l’assessora Enza Cobalto, delegata del sindaco Daniele Milano a Cultura ed Eventi-. Accanto ad una proposta musicale di qualità, che spazia attraverso differenti stili, “Amalfi in Jazz” è unica per il clima che si instaura a Piazza Duomo. All’incanto della musica, si aggiunge la meraviglia per il luogo. Un mix unico che fa della nostra rassegna jazz un’esperienza unica, che vi invito a vivere assolutamente. Ne resterete folgorati”.