Allerta meteo Campania: previste piogge sparse e temporali

L’allerta meteo riguardante la regione Campania è stata prolungata per tutta la giornata di oggi 8 settembre. La protezione civile, infatti, ha prolungato l’avviso di criticità meteo di colore Giallo.

Dopo le piogge ed i temporali che hanno caratterizzato la giornata di ieri, si potrebbe ripetere lo stesso scenario oggi in gran parte della regione.  Le zone maggiormente interessate sono: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele; Piana del Sele e Alto Cilento, Basso Cilento.

Tale situazione darà luogo ad un rischio idrogeologico localizzato che potrebbe causare fenomeni come ruscellamenti superficiali e possibile trasporto di materiale, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua che interesseranno gran parte della Campania.

Curioso caso all’ospedale di Eboli: si sveglia dall’operazione al naso e parla solo in...

Un caso davvero curioso quello che è avvenuto all’ospedale di Eboli dove una ragazza di 27 anni, si è svegliata dall’anestesia dopo un intervento...

Particolare attenzione va posta alle aree e ai versanti che presentano particolare fragilità aggravata anche dai recenti incendi. E’ possibile, infatti, che si verifichi il trasporto a valle dei materiali prodotti dalla combustione.

Purtroppo questo scenario potrebbe riguardare anche la Costiera Amalfitana martoriata dalle fiamme nelle scorse settimane. La protezione civile della regione Campania invita anche a prestare attenzione alle zone depresse del territorio e con condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, anche per la ridotta capacità di assorbimento e smaltimento degli afflussi meteorici, a causa degli effetti indotti dai numerosi incendi boschivi che hanno interessato il territorio.

La Protezione civile regionale invita, inoltre, gli enti competenti a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e di prestare attenzione alle strutture esposte alle oscillazioni dei venti e al moto ondoso.