A Napoli le favole si raccontano sottoterra. Appuntamento al museo del sottosuolo

La città di Napoli ha un magnifico museo del sottosuolo sito a 25 metri sottoterra, che purtroppo forse in pochissimi conoscono e che a breve ospiterà un evento fantastico e unico nel suo genere chiamato Le Favole Sottoterra.

Lo spettacolo sarà prodotto dalla Tappeto Volante, una società specializzata nella gestione di eventi artistici e culturali. Padre di questo progetto unico è Massimo Andrei noto regista, sceneggiatore e interprete di film.

Antiche favole

Questo evento avrà un notevole impatto culturale su tutti gli spettatori, Andrei mira infatti a rispolverare e a raccontare le favole, le storie e le leggende che abbiano come tema o ambientazione il sottosuolo napoletano.

Nel museo del sottosuolo di Napoli di solito si svolgono le normali attività museali come visite e concerti, ma un evento del genere è particolarmente raro ed interessante e ovviamente è consigliato a tutti, adulti e bambini.

Massimo Andrei e i suoi collaboratori daranno vita ai vari personaggi delle storie e il team diletterà anche con parti cantate. I personaggi principali saranno:

  • Massimo Andrei che interpreterà Pascale il cantastorie e ‘Ntuono, l’orco buono
  • Adelaide Oliano che sarà l’anziana Romina
  • Massimo Bonsai che sarà Munaciello
  • Eduard Iscaro che interpreterà Caterina
  • Christian Moschettino che darà la voce al Principe Pasqualino

    Come partecipare

Per partecipare è necessario visitare il sito della Tappeto Volante e prenotarsi e acquistare i biglietti direttamente sul sito. I posti per ogni spettacolo sono solo 70 a la prenotazione va necessariamente fatta.

È possibile anche chiamare l’associazione per ulteriori informazioni o scrivere una mail. Tutte le info sono sul sito ufficiale della Tappeto Volante. Il costo è di 20€ e il costo del ridotto è di 12€. L’orario degli spettacoli è previsto in mattinata dalle 9.30 alle 11.30 ed è consentito l’accesso alle scolaresche con il prezzo del biglietto ridotto.

Le date

Per ora le date previste per il 2017 sono solo otto, ma ne verranno aggiunte altre per i mesi estivi. Ricordiamo che gli spettacoli si effettueranno tutti di mattina dalle 9.30 alle 11.30:

  • 23 Febbraio
  • 7   Marzo
  • 23 Marzo
  • 27 Marzo
  • 3   Aprile
  • 10  Aprile
  • 8    Maggio
  • 15   Maggio