Ecco i 12 viaggi da fare almeno una volta nella vita. C’è la Costa d’Amalfi

Dodici rotte, tra cui figura anche la Costa d’Amalfi. Dodici posti incantevoli da visitare almeno una volta nella vita. Perché viaggiare significa aprirsi a nuovi orizzonti, percepire le differenze, i cambiamenti. Allargare gli orizzonti, le vedute. A tracciare questo itinerario è il patinato Marie Claire che mette in ordine i dodici territori del mondo da visitare obbligatoriamente. E tra questi c’è anche la Costiera Amalfitana. L’invito è quello di concedersene almeno uno entro la fine dell’anno a cominciare da Santorini in Grecia per finire a Lisbona, la capitale del Portogallo. In mezzo ci sono poi il Giappone (nazione secondo Marie Claire buona da visitare in ogni stagione dell’anno), Marrakech in Marocco e Bora Bora in Polinesia. Tra le dodici mete anche Tamil Nadu, in India, il Parco Nazionale Torres del Paine in Cile, la Costiera Amalfitana che secondo il patinato è uno dei luoghi spettacolari dell’Italia. «Ma sicuramente le città della Costiera Amalfitana, con i loro caldi colori, sono in cima alla lista made in Italy» si legge in quest’itinerario tra le dodici mete al mondo da non predere assolutamente. Il quadro si completa poi con Krabi in Tailandia, Bagan in Myanmar, Laguna Blu in Islanda e precisamente a sud-ovest di Reykjavik (si dice blu perché le sue acque oltre che belle sono anche ottime per la pelle) e New York negli States. Cosa aspettare? poche cose in valigia, biglietto aereo e via: destinazione paradiso. Buon viaggio…!